•  

    Seguici:

    Unisannio, prosegue la Geo-Paleontological Summer School

    Anteprima24.it    30 Agosto 2019
    Entra nel vivo la Geopaleontological Summer School. La scuola estiva organizzata dall’Università del Sannio con il sostegno dell’Ente Geopaleontologico di Pietraroja ha accolto gli studenti delle scuole superiori nell’intento di sperimentare lo studio e il lavoro dei geo-paleontologi. A Pietraroja e nella circostante area del Matese, note per il ritrovamento del fossile di dinosauro Scipinionyx samniticus, i ragazzi dotati di un vero kit per geologi (zaino, martello, bussole, mappe, lenti, elmetto, zaino e giubbino, oltre a materiale didattico) dal 29 agosto scorso sono accompagnati in escursioni presso gli importanti siti geologici della zona e seguono specifiche lezioni tenute dai docenti dell’ateneo sannita.

    Ieri visita al Paleolab di Pietraroja e al sito del ritrovamento del dinosauro Ciro con la sua storia datata 110 milioni di anni fa. Serata a Cerreto Sannita con passeggiata in paese per affrontare il  tema della ricostruzione della cittadina dopo la distruzione causata dal terremoto del 1688.

    Oggi gli studenti si sono cimentati nella lettura di un sismogramma, poi escursione al sito di Cava Canale, alla dismessa miniera di bauxite di Regia Piana e al Lago Matese. L’intenso programma si concluderà domani 31 agosto con un percorso alle forre del Titerno prima del test finale e della consegna degli attestati. Poi tutti ritorneranno a casa con un bagaglio di esperienze nuove e magari il sogno di diventare geo-paleontologo.

    Visita la fotogallery dell’evento
    Torna all'inizio dei contenuti